La riforma Fornero non si tocca.

L’avevamo scritto da giorni, per chi sapesse leggere tra le righe, che senza una ripresa economica la volontà e le parole dei politici resteranno tali. Iscriviti alla nostra newsletter Indirizzo e-mail La riforma Fornero e qui per restare almeno per un paio d’anni dal momento che non si può stravolgere senza nel contempo intaccare tutto il “bene” che ha portato

Continua a leggere

L’Argentina “ruba” le pensioni degli italiani!

Gianni Melilla, deputato SEL (Sinistra Ecologia Liberta) durante un’interrogazione alla Ministro degli Esteri, Emma Bonino, ha denunciato una situazione molto particolare che è venuta a crearsi in Argentina. “I 30 mila italiani residenti in Argentina che ricevono una pensione italiana, subiscono una forte penalizzazione da parte dello Stato Argentino a causa della conversione delle suddette pensioni in valuta locale con

Continua a leggere

Unico sistema pensionistico europeo: Paradiso o inferno?

Non è un segreto che la cancelliera tedesca Angela Merkel sta da anni cercando di “istituire” un’economia unica nell’eurozona e da anni viene combattuta da paesi come la Francia, timorosi (e forse giustamente) di perdere il controllo della propria economia e dover subire delle direttive a livello europeo (dettate dai tedeschi) di austerità e bilanci molto rigidi. Ripensandoci bene non è che siamo molto

Continua a leggere

I pensionati sul piede di guerra!

Pronti a scendere in piazza per una mobilitazione nazionale che forse coinvolgerà anche altre categorie, i cosiddetti “attivi”, annunciano i sindacati dei pensionati, Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil, che hanno deciso di riunire i propri organismi nazionali, il prossimo 21 ottobre a Roma onde prendere una decisione definitiva in assenza di prove certe di un cambiamento in controtendenza

Continua a leggere

Pensioni: Riforma Fornero, alla lunga più danni che bene.

Un “Rapporto sullo Stato sociale 2013” della facoltà di Economia de La Sapienza, curato dal prof. Felice Roberto Pizzuti e presentato presso l’ateneo romano sostiene che nonostante i “buoni” e necessari risultati iniziali della ormai famosa e odiata riforma previdenziale che porta il nome e la firma dell’ex ministro del welfare Elsa Fornero, al lungo andare graverà negativamente sul tasso di disoccupazione, in particolare su quella giovanile.

Continua a leggere

Riforma Fornero: prima vi prendo il sangue e poi vi decurto pure il 2% sulla pensione…

Alcune situazioni vanno al di la dell’umana comprensione oppure per essere più giusti, è normale che vi ci siano sbagli nel redarre e attuare una riforma, ma non è normale non poter ovviare subito a certi errori che è palese siano tali. Oggi non parleremo né degli esodati, né dei famosi quota 96 della scuola ma dei donatori di sangue. Chi dona il sangue,

Continua a leggere
1 149 150 151 152