Esiste ancora la previdenza complementare in Italia?

“Per favorire il risparmio dei lavoratori verso le forme pensionistiche private che erogano pensioni complementari, sono necessari incentivi finanziari, soprattutto quando tali versamenti sono volontari”, così almeno sostiene l’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Sebbene siamo tra i Paesi Ocse quello che spende di più in pensioni, siamo contemporaneamente anche tra quelli nei quali il comparto privato

Continua a leggere

Pensione anticipata lavori usuranti; Tutto quello che dovete sapere!

L’INPS ha rilasciato un’importante direttiva, il messaggio n. 2268 del 19 febbraio, in merito alle domande di prepensionamento che possono essere presentate presso l’ente dagli individui che svolgono lavori usuranti, sottolineando in particolare come la data ultima entro cui poter inoltrare la domanda è il primo marzo 2014 mentre i requisiti per il riconoscimento devono essere maturati nell’anno 2014 (31

Continua a leggere

Pensioni: A febbraio il rimborso di solidarietà per quelle d’oro!

L’Inps attraverso il messaggio n.1284/2014 ha comunicato che con la pensione del mese di febbraio verrà restituito il contributo di solidarietà ossia la parte dei soldi trattenuti dal 2011 sulle pensioni d’oro, cioè quelle superiori a 90 mila euro annui a titolo di contributo di perequazione. Ricordiamo che tale restituzione è stata resa obbligatoria dopo la sentenza dalla Corte costituzionale

Continua a leggere

Uscita anticipata a 57 anni, sì o no?

Sono già 17 mila le donne lavoratrici che hanno usufruito della possibilità di andare in pensione con il calcolo contributivo dal 2009 a oggi. Specie dal 2012 tale opzione è molto apprezzata, nonostante penalizzante poiché l’assegno è ridotto del 15-20% (ma molte donne parlano addirittura di un’effettiva perdita che si aggira al 30%), visto che si calcola i contributi effettivamente

Continua a leggere

Pensioni comparto scuola 2014: Tutto quello che dovete sapere!

Dal prossimo 7 febbraio potranno partire le presentazioni delle domande di pensionamento da parte del personale della scuola, docente e amministrativo, compresi gli insegnanti di religione. Ricordiamo che tale domanda dovrà essere inoltrata attraverso la procedura online sul portale POLIS sotto la dicitura “istanze online” che si trova sul sito del Ministero dell’istruzione, mentre solo per il personale in servizio

Continua a leggere

Pensioni comparto scuola 2014; Facciamo chiarezza!

Chi lavora nell’ambito scolastico e ha raggiunto i requisiti pensionistici, può avanzare domanda di collocamento a riposo (pensione) entro il 7 febbraio 2014. Tale domanda dovrà essere inoltrata esclusivamente online, mediante il sistema Polis, previa registrazione al sito, raggiungibile dal portale del Ministero dell’Istruzione, cliccando sulla voce “istanze online”. Fa eccezione solo il personale delle province di Trento, Aosta, Bolzano

Continua a leggere
1 2 3