Usb: Si torni a 60 anni o 40 di contributi

“Renzi e Poletti cercano di conquistarsi la neutralità confederale offrendo la ripresa delle relazioni e ottenere il via libera all’ennesima truffa della flessibilità in uscita. Infatti, per accedere alla pensione anticipata bisognerà ipotecare a caro prezzo la propria pensione futura”. Così Con un post sulla pagina Facebook della sezione di Taranto, il sindacato di base, Usb. “La flessibilità a pagamento, ovvero la possibilità,

Continua a leggere

Damiano: Flessibilità pagata da Inps non da banche, anticipo di 4 anni non 3, con inclusione dei precoci

“È positivo che il governo abbia inserito nella sua agenda il tema della flessibilità sulle pensioni, noi ci stiamo battendo dal lontano 2013 con le nostre proposte per ottenere questo obiettivo. Vogliamo vedere qual è la proposta concreta dell’esecutivo visto che per il momento è oggetto solo di interviste e di comunicati di natura giornalistica”. “La nuova intervista a ‘La

Continua a leggere

Brunetta: Con Renzi l’Italia è tra i peggiori Paesi in cui un pensionato può vivere

“APE, l’impossibile trinità di Renzi. Il piano di anticipo pensionistico sbandierato dal presidente del Consiglio mira, nelle parole del ministro Poletti, a ‘produrre flessibilità in uscita, mantenere l’equilibrio economico e, allo stesso tempo, la stabilità sociale’. Un problema impossibile da risolvere, dal momento che la ‘flessibilità’ che ha in mente il Governo si traduce in una riduzione delle prestazioni pensionistiche,

Continua a leggere

Elsa Fornero a tutto campo su Riforma Pensioni, Flessibilità, Pensionati d’Oro, Inps e Buste Arancioni (Video)

Nella puntata in onda ieri sera si è parlato anche di pensioni. La puntata inizia, infatti, con Elsa Fornero in collegamento che commenta: “Il governo ha intenzione di aggiustare alcune cose della riforma dovute alla fretta. E questo è giusto e coerente”. “Sulle pensioni – continua la Fornero – Renzi dice una cosa: mantenere la riforma e recuperare un po’

Continua a leggere

Esodati, Precoci, Usuranti, Quota 96 e Donne attendono la proposta del Governo

“Il Governo dovra’ formulare quanto prima la sua proposta sulle correzioni da apportare al sistema pensionistico, se la si vuole discutere e inserire nella Legge di Stabilità”. Così Cesare Damiano ancora una volta in pressing sul Governo Renzi perché vari una riforma delle pensioni all’insegna della flessibilità. Per l’ex ministro del Lavoro la riforma della Legge Fornero non si potrà eludere:

Continua a leggere

Damiano: Basta al terrorismo previdenziale

“Non facciamo terrorismo previdenziale, lo dico a tutti. Moltiplicare messaggi allarmanti senza indicare le soluzioni crea confusione e ansia tra pensionati, lavoratori e giovani. La prima sicurezza da fornire ai cittadini è che il nostro sistema pensionistico non solo è solido, ma è il più sostenibile d’Europa: nel Def il Governo chiarisce che le riforme del 2004, 2007 e 2011, porteranno

Continua a leggere

In piazza per un futuro più dignitoso

“Cambiare radicalmente il sistema previdenziale nel segno della equità, della sostenibilità finanziaria e della giustizia sociale, pensare ad una diversa politica fiscale che sostenga i redditi dei pensionati, realizzando la completa equiparazione della no- tax area con i lavoratori dipendenti, far sentire la voce di tanti lavoratori, pensionati, donne e giovani che chiedono maggiore rispetto ed un futuro più dignitoso:

Continua a leggere

Previdenza Complementare, Lega Nord: Va diminuita la tassazione dal 20 all’11%

“La previdenza complementare può essere un aiuto concreto, per coloro che oggi lavorano ed hanno la necessità di poter contare, in futuro, su di una rendita contributiva aggiuntiva, rispetto alle “magre” pensioni che garantiranno Inps, Inpdap e altri istituti. Il Governo Renzi, però, con la legge di stabilità 2015, ha introdotto un assurdo aumento delle tasse su uno strumento che

Continua a leggere

Poletti frena ancora sulla Flessibilità

“La Legge Fornero è stata fatta male in quanto non ha contemplato una gradualità nell’uscita, tant’è che ha prodotto il noto fenomeno degli esodati che ci ha costretto a consumare una quota significativa delle economie che erano state fatte”. Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. “Oggi però sappiamo che i risparmi previsti da quella legge sono già nei bilanci

Continua a leggere

Boeri: La legge Fornero va cambiata subito, ecco il nuovo piano Inps

“Il governo vari al più presto norme che prevedano flessibilità nell’uscita dal mondo del lavoro, con conseguenti riduzioni della pensione. Così si sbloccherebbe il sistema pensionistico irrigidito dalla legge Fornero e si promuoverebbero le assunzioni di giovani”. Così il presidente dell’Inps, Tito Boeri. “Stabilità nei conti dell’Inps, trasparenza nella gestione, equilibrio fra tra contributi versati e gli importi pensionistici erogati

Continua a leggere
1 2 3 4 25