Damiano: Flessibilità, siamo stati derisi ma adesso è nell’agenda del governo Renzi

“Il tema delle pensione è da anni che ce lo trasciniamo. Nel 2013 ho presentato una proposta di legge, la 857, sulla flessibilità. Quando noi tre anni fa abbiamo portato il tema della flessibilità, noi siamo stati derisi, adesso è nell’agenda del governo Renzi. Io sono orgoglioso di questo”. Così Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro alla Camera.

“Il Governo sta, infatti, imboccando la strada giusta sui capitoli dell’Agenda sociale da inserire nella legge di Bilancio. Bisogna che Renzi, che ha fatto affermazioni importanti sulle pensioni e sul rinnovo dei contratti del pubblico impiego, non si lasci tirare per la giacchetta da quanti vorrebbero collocare in un inesistente secondo tempo la soluzione di questi problemi che stanno in cima ai pensieri di milioni di cittadini”, aggiunge Damiano.

“Le risorse per questi interventi sociali – prosegue – vanno individuati subito per la legge di Bilancio. La valorizzazione del ruolo delle parti sociali e l’apertura dei tavoli di confronto debbono diventare una scelta strategica”, prosegue.

“Le indicazioni emerse nei numerosi incontri avvenuti tra Governo e sindacati e il documento sottoscritto da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria sugli ammortizzatori sociali, rappresentano un punto di riferimento essenziale per l’azione di Governo”, conclude.

Fonte: Pensionitoday

Leggi anche:

http://www.pensionitoday.it?pensioniblog=riforma-pensioni-cose-la-rita-anticipera-la-rendita/

http://www.pensionitoday.it?pensioniblog=riforma-pensioni-sindacati-costringono-renzi-un-dietrofront-sulle-minime-piu-equo-aumentare-la-quattordicesima/

Iscriviti alla nostra newsletter

http://www.pensionitoday.it?pensioniblog=riforma-pensioni-renzi-confermato-contentino-alle-minime-vista-referendum-sulle-questioni-serie-nulla/

Damiano: Flessibilità, siamo stati derisi ma adesso è nell’agenda del governo Renzi
5 (100%) 3 voti