Damiano: Servono Soldi e un accordo molto prima del Referendum

“Uno stock di risorse sulla previdenza e’ stabilito che lo metteremo, bisogna che lavoriamo perche’ questo stock possa consentirci di intervenire su quello che vogliamo’. Questa affermazione del ministro Poletti fatta nel faccia a faccia con Susanna Camusso alla Summer School di Lavoro Welfare a Rimini, rappresenta un elemento essenziale per un buon esito del confronto in corso tra Governo e sindacati sulle pensioni”. Così Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro alla Camera.

“Il fattore ‘risorse’ – prosegue – e’ infatti decisivo per mettere in atto alcune correzioni che vadano nella direzione di una maggiore giustizia sociale:

  • cumulo gratuito dei contributi;
  • flessibilità previdenziale a costo zero per disoccupati, precoci, addetti ai lavori usuranti e invalidi;
  • blocco definitivo delle penalizzazioni che, altrimenti, riprenderebbero nel 2018;
  • blocco dell’aspettativa di vita per i lavori usuranti;
  • equiparazione completa della no tax area dei pensionati a quella del lavoro dipendente;
  • incremento della quattordicesima per i pensionati incapienti;
  • revisione, per i giovani che andranno in pensione con il solo sistema contributivo, del vincolo dell’accesso all’assegno previdenziale a 63 anni a condizione che abbiano un assegno 2,8 volte il minimo.

Questi interventi di correzione hanno un costo: e’ dunque indispensabile stanziare uno “stock” di risorse.

Il secondo fattore e’ il tempo: l’accordo con il sindacato va fatto a settembre, molto prima del referendum”, conclude.

Fonte: Pensionitoday

Leggi anche:

http://www.pensionitoday.it?pensioniblog=pensioni-contributo-solidarieta-la-sentenza-della-consulta-tutte-le-contraddizioni-sulle-pensioni-doro/

http://www.pensionitoday.it?pensioniblog=riforma-pensioni-botta-risposta-susanna-camusso-giuliano-poletti/

http://www.pensionitoday.it?pensioniblog=riforma-pensioni-renzi-deciso-vincere-referendum-deve-promettere-sulle-pensioni-manterra-gli-impegni/

Iscriviti alla nostra newsletter

http://www.pensionitoday.it?pensioniblog=riforma-pensioni-cose-cambiare-un-governo-5-stelle-piano-m5s/