Riforma Pensioni, Poletti: Il monito Ue non riguarda l’Italia e l’APE

Le politiche pensionistiche e sociali dei paesi della zona euro “dovrebbero cercare di estendere la vita lavorativa e in tal modo aumentare i redditi pensionistici attraverso misure per aumentare la ‘occupabilità’ delle persone anziane, restringere i ritiri anticipati dal lavoro”. Così ieri l’Eurogruppo nel comunicato finale della riunione di ieri dopo aver discusso del tema delle pensioni.

“Questa – ha commentato Poletti – è una linea generale e riguarda tutti i paesi e ci sono paesi in Europa che hanno sistemi previdenziali molto meno in equilibrio del nostro … Adesso dobbiamo guardare a una legge che è stata fatta male perché non aveva un tasso di flessibilità e non aveva gradualità: l’errore vero della legge Fornero è che non ha gestito la transizione. L’Europa – ha aggiunto – dà un indirizzo generale che vale per tutti. Noi l’equilibrio ce lo abbiamo nel tempo, ma dobbiamo correggere quegli elementi che producono un tasso di ingiustizia”.

Riforma Pensioni, Damiano: Bene rassicurazione Poletti su Eurogruppo

“È positivo che Poletti ci abbia rassicurato sull’Eurogruppo che ha pubblicato un documento critico sulla flessibilità in uscita. Secondo il ministro l’obiettivo non era l’Italia. Concordiamo: siamo stufi delle lezioni che ci giungono dagli ‘euroliberisti’ e vogliamo ricordare che il nostro Paese è in ordine con i conti previdenziali e che ha superato persino la Germania nella discutibile gara all’innalzamento dell’età pensionistica”.

Iscriviti alla nostra newsletter

“Quindi l’anticipo della pensione è una misura di giustizia sociale che va assolutamente adottata. Concordiamo anche sul fatto che bisogna agevolare, in particolare, alcune categorie: i disoccupati, i precoci, chi svolge lavori usuranti ed i disabili, devono godere di agevolazioni fiscali che azzerino le eventuali penalizzazioni previste per l’anticipo pensionistico. Queste ‘correzioni’, che sono in discussione al tavolo sindacati-governo, devono tradursi in una intesa prima del referendum sulla Costituzione del prossimo ottobre”, conclude.

Riforma Pensioni, Poletti: Il monito Ue non riguarda l’Italia e l’APE
3.3 (66.67%) 3 voti