Proietti: Flessibilità, non si può aspettare la prossima legge di Stabilità

“Bisogna subito reintrodurre una flessibilità di accesso alla pensione a 62 anni”. Così Domenico Proietti segretario confederale della Uil.

“È stato un errore non farlo con la scorsa Legge di Stabilità e sarebbe ancora più grave aspettare la prossima. Questo intervento permetterebbe di dare una risposta a tanti lavoratori che sono fortemente penalizzati dai provvedimenti Fornero. La flessibilità di accesso al pensionamento permetterebbe di portare a soluzione la vicenda degli esodati, di affrontare efficacemente il tema dei lavori usuranti oltre che di riattivare un ricambio generazionale all’interno delle aziende a beneficio dei giovani.

Iscriviti alla nostra newsletter

La UIL insieme agli altri sindacati il prossimo due aprile terrà manifestazioni in tutte le città italiane affinché dal Governo giunga una risposta positiva e tempestiva”.

Proietti: Flessibilità, non si può aspettare la prossima legge di Stabilità
4 (80%) 11 voti