Asse Boeri-Damiano-Sindacati: Mobilitazione per la flessibilità, subito

“Ci siamo visti con Camusso e Furlan e abbiamo deciso di prevedere iniziative a breve. La flessibilità in uscita serve ora. Non possiamo aspettare una vita, il disagio è ora. Sono d’accordo una volta tanto con Boeri”, ha affermato Barbagallo. “A breve faremo una mobilitazione”, ha aggiunto Camusso.

Tito Boeri: La flessibilità serve adesso, non tra due o tre anni

“Io capisco che magari ci sono altre priorità, ma se si vuole fare questo intervento bisogna farlo adesso, perché è adesso che il problema si pone. Serve adesso, non tra due o tre anni”. E aggiunge: “Ci vorrebbe davvero un’ultima riforma delle pensioni per poi non dovere più intervenire in seguito – ha sottolineato -. “Penso che sarebbe una cosa opportuna anche perché abbiamo indicazione del fatto che il blocco dei requisiti anagrafici per andare in pensione ha penalizzato le assunzioni di giovani”.

Cesare Damiano: Il 2016 deve diventare l’anno della flessibilità previdenziale

Iscriviti alla nostra newsletter

“Una sollecitazione al Governo – ha aggiunto sempre ieri il presidente della commissione Lavoro della Camera rilanciando l’intervento di Boeri e dei leader dei sindacati – viene oggi dal presidente dell’Inps e soprattutto dalla decisione di Cgil, Cisl eUil di avviare una stagione di mobilitazioni territoriali sulla previdenza, a partire dal mese di aprile. Il tema della flessibilità delle pensioni – ha aggiunto Damiano – sta tornando al centro della discussione. Di questo siamo molto soddisfatti perché ci stiamo battendo da anni su questo e sulle salvaguardie degli esodati. Il Governo – ha ricordato Damiano – è a conoscenza delle nostre proposte e ci auguriamo che possa iniziare a breve un confronto. Il 2016 deve diventare l’anno della flessibilità previdenziale”.

Asse Boeri-Damiano-Sindacati: Mobilitazione per la flessibilità, subito
4.3 (86.15%) 13 voti