Perequazione: Forza Italia lancia l’appello “Giustizia per i Pensionati”

Alla luce della Sentenza della Corte Costituzionale n.70 del 30/04/2015 che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della legge 214 c.d. “Fornero” all’art.24, che prevedeva per gli anni2012 e 2013 la rivalutazione automatica di tutte le pensioni di importo superiore a tre volte il trattamento minimo INPS dell’anno rivalutato, Forza Italia ha assunto l’impegno concreto e fattivo della salvaguardia dei diritti e della dignità dei pensionati italiani.

Attraverso una Mozione a firma dell’On. Deborah Bergamini, la questione è stata posta in parlamento. Inoltre è stata approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale, grazie all’impegno di Stefano Mugnai, analoga Mozione. E’ stata, in fine, depositata al protocollo del comune di Arezzo, a firma del Capogruppo Jacopo Apa e del gruppo di Forza Italia, o.d.g. mediante il quale intendiamo, con il voto del consiglio Comunale chiedere al Governo che sia ristabilito il diritto alle rivalutazioni dell’assegno mensile di tutte le pensioni superiori a 1.443 € mensili lordi, bloccate dal Decreto Legge “Fornero” per ottenere:

a) il pagamento degli arretrati con interessi dalla maturazione al saldo e rivalutazione;

b) il ricalcolo della pensione, a valere sui trattamenti successivi e sulla determinazione degli assegni futuri.

E’ nostra intenzione riproporre la stessa Mozione in altri Consigli Regionali e Comunali, su tutto il territorio nazionale, per far sì che ogni sollecitazione provenga da tutti i livelli istituzionali, affinché sia approvato dal Governo –  nel più breve tempo possibile – un atto avente forza di legge che dia effettiva e completa attuazione al chiaro disposto della Sentenza della Corte Costituzionale.

[…]

Iscriviti alla nostra newsletter

Coordinamento Provinciale e Comunale F.I. – Gruppo Consiliare Forza Italia al Comune di Arezzo e Movimento Seniores Forza Italia Regione Toscana.