Pensionato vince secondo ricorso contro stop a indicizzazioni

“Con la sentenza – spiega Mimmo Di Matteo, segretario Fnp Cisl Palermo Trapani –  il Tribunale di Palermo rinvia nuovamente alla Consulta per ribadire l’incostituzionalità del decreto del governo sul blocco delle pensioni dall’importo lordo che da va da tre volte i minimi (circa 1500 lordi)  ad un massimo di sei. I nostri pensionati – aggiunge Di Matteo -, circa una sessantina assistiti dall’avvocato Roberta Sorgi hanno presentato nello scorso mese di novembre, lo stesso ricorso e ora attendiamo una risposta positiva”.

Iscriviti alla nostra newsletter

“Questa decisione del giudice palermitano, non fa altro che confermare – aggiunge il sindacalista – i nostri dubbi su quel provvedimento adottato dal governo Renzi che non ha applicato in toto la sentenza di incostituzionalita’ della Consulta, ma ha riconosciuto solo una parte del rimborso per i pensionati. La nostra battaglia continuera’. Ci auguriamo che questi pronunciamenti convincano il governo nazionale a non infierire piu’ sui pensionati che sono, come ribadiamo spesso, l’ammortizzatore sociale di tante famiglie in difficolta’ per via della crisi”. La Fnp Cisl invita i pensionati interessati al ricorso di rivolgersi agli uffici del sindacato, telefonando al numero 091343375.