Ultimo avvertimento dai Sindacati “riformate la Fornero o mobilitazione”

“Se il governo non interverrà Cgil, Cisl e Uil proseguiranno nelle iniziative di mobilitazione con le forme che saranno decise di volta in volta”. Così Susanna Camusso leader della Cgil. “Si tratta di una grande urgenza per il Paese e non può essere condizionata ad avere o meno flessibilità dall’Europa. La questione previdenziale, alla luce dei disastrosi effetti della legge Fornero – secondo il sindacato rosso – deve essere una priorità”.

Damiano: ha ragione Susanna Camusso

“Ha ragione Susanna Camusso, subordinare una correzione del sistema pensionistico al fatto che l’Europa ci conceda più flessibilità nei conti è semplicemente una sciocchezza. Agganciarsi ad una ulteriore concessione – ha sottolineato Cesare Damiano – significa non voler affrontare il problema o rimandarlo alle calende greche”.

Iscriviti alla nostra newsletter

“Pensiamo che mandare in pensione i lavoratori più anziani significhi aprire le porte del mondo del lavoro ai giovani. La situazione attuale è particolarmente drammatica con “aziende popolate di ultra sessantacinquenni – ha chiosato infine Damiano – con i figli e i nipoti a casa disoccupati”.

Ultimo avvertimento dai Sindacati “riformate la Fornero o mobilitazione”
4.5 (90.59%) 17 voti