Boeri: Quelli che vogliono uscire, pur rinunciando ad un pezzo delle loro pensioni, lasciamoli uscire

Per Boeri l’Italia ha «spazio per ottenere ancora un po’ di flessibilità e la preoccupazione Ue è che la flessibilità nella gestione del bilancio sia sostenibile». Per il numero uno dell’Inps si può avere più flessibilità «senza violare le regole europee e, al tempo stesso, fare qualcosa per i giovani. La flessibilità andrebbe chiesta per finanziare nell’immediato il pensionamento anticipato a condizioni che siano sostenibili». Boeri non nega che l’operazione ha un costo. Ma sarebbe un onere «nell’immediato, ma non a lungo andare. È perfettamente in linea. Quelli che vogliono uscire, pur rinunciando ad un pezzo delle loro pensioni, lasciamoli uscire, perchè questo favorirà l’ingresso di nuovi giovani».

A proposito delle proposte di riforma delle pensioni, Boeri ha detto di essere «contento che se ne sia parlato e alcune spero verranno recepite perchè c’è un collegato alla finanziaria sull’assistenza e in quell’ambito spero ci saranno i margini per intervenire». Boeri ha detto anche che con il ministro del lavoro Poletti «ne avevo parlato ben prima di renderle pubbliche e c’è un’interlocuzione costante col ministro e molto proficua».

Iscriviti alla nostra newsletter

Boeri: Quelli che vogliono uscire, pur rinunciando ad un pezzo delle loro pensioni, lasciamoli uscire
3 (60%) 3 voti