Damiano: Flessibilità o sistema non regge

“A Renzi dico: va bene andare avanti senza tentennamenti con le unioni civili e con lo ius soli nel 2016, ma non dimentichiamo le pensioni”. Così Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera.

“Introdurre la flessibilita’ nel sistema previdenziale – spiega Damiano – e’ una misura di modernizzazione che diminuisce il numero dei potenziali nuovi poveri (i lavoratori che, varcata la soglia dei 60 anni, diventano disoccupati) e riapre, con il turnover, le porte delle aziende si giovani. Con il nuovo e brusco innalzamento della aspettativa di vita, la situazione delle pensioni non regge piu’, soprattutto per le lavoratrici”.

Iscriviti alla nostra newsletter

“E’ positiva la ritrovata unita dei sindacati sul tema del modello contrattuale e della previdenza. Una pressione sindacale intelligente e tenace puo’ aiutare la battaglia parlamentare sui temi sociali”, conclude.

Damiano: Flessibilità o sistema non regge
4.4 (88.89%) 9 voti