Poletti: Pronti a sperimentare meccanismi di invecchiamento attivo

“Nella legge di stabilità – spiega Poletti – abbiamo proposto un part-time in uscita a chi ha ancora tre anni di lavoro prima di concludere la propria attività professionale”.

Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti a margine dell’assemblea diConfindustria Verona.

“Credo che questa sia una scelta che in termini di prospettiva, va fatta. Noi dobbiamo immaginare che di fronte a una popolazione che invecchia sempre di più, si debba stare al lavoro di più. Questo è inevitabile, altrimenti non siamo in grado di gestire il welfare, le pensioni”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Per Poletti è quindi “necessario innescare meccanismi di invecchiamento attivo, dove le persone possano ridurre il proprio orario di lavoro, cambiare le proprie mansioni e formare i giovani consentendo loro di entrare nelle imprese, magari a part-time con quel ricambio che è necessario. Noi proponiamo di sperimentare questa forma. Se funziona bene, altrimenti avremo l’onestà intellettuale di cambiarla”, ha terminato il ministro.

Poletti: Pronti a sperimentare meccanismi di invecchiamento attivo
4 (80%) 4 voti