MAIE: Si taglino le pensioni d’oro invece delle pensioni degli italiani all’estero

“Possibile che al peggio non ci sia mai fine quando si tratta di pensionati italiani?”.

Così l’On. Ricardo Merlo (MAIE) reagendo all’affermazione del Presidente dell’Inps, Tito Boeri che ai pensionati italiani residenti nei Paesi fuori dall’Unione Europea dovrebbero essere tolti le integrazioni al minimo e le maggiorazioni sociali.

“Adesso basta, c’è un limite a tutto – continua Merlo – anche a questa pervicace e rozza volontà di fare cassa sulle spalle dei nostri anziani emigrati. Si cominci piuttosto a tagliare le pensioni d’oro ed a preoccuparsi che l’importo in euro delle pensioni sia effettivamente corrisposto al pensionato, cosa che spesso non avviene, a causa delle condizioni penalizzanti del cambio applicate dalle banche locali e dalle esose commissioni richieste”.

Iscriviti alla nostra newsletter

“Tutti gli eletti all’estero – conclude il Presidente del MAIE – Insieme dobbiamo vigilare perché questo progetto punitivo del Presidente dell’Inps non venga preso in considerazione dal governo”.

MAIE: Si taglino le pensioni d’oro invece delle pensioni degli italiani all’estero
3.3 (66.67%) 3 voti