Sacconi: Non rinviabile la norma per la flessibilità

“L’assenza di regole transitorie e flessibili nella legge Fornero ha gia’ determinato impegni di spesa per dodici miliardi in favore di cosiddetti esodati. La senatrice Parente riferira’ ora, in base all’incarico ricevuto, alla commissione Lavoro del Senato della ricognizione relativa ad altri esodati da tutelare”.

Così Maurizio Sacconi (Ap), presidente della commissione Lavoro del Senato.

Iscriviti alla nostra newsletter

“E’ peraltro evidente – aggiunge – come non sia piu’ rinviabile una norma strutturale che introduca regole flessibili per tutti e in particolare per le generazioni gia’ adulte all’atto di una riforma disegnata senza quegli scalini o scaloni che ne avrebbero potuto graduare l’impatto. In questa materia infatti non si devono considerare solo i numeri ma anche le persone”.

Sacconi: Non rinviabile la norma per la flessibilità
5 (100%) 4 voti