Polverini: Purtroppo il Paese è fermo e le ricette messe in campo non vanno nella giusta direzione

“Sulle riforme, alla riapertura delle Camere, bisognerà vedere se ci saranno le condizioni affinché Forza Italia possa dare il suo contributo. Penso che questa possa essere una legislatura costituente e abbiamo già dimostrato che molto si può fare ancora per il nostro Paese”.

Così la deputata di Forza Italia, Renata Polverini, nel corso dell’Intervista della Domenica su Tgcom.

“E’ evidente – ha aggiunto – che se Renzi vuole il nostro appoggio noi siamo pronti altrimenti mi sembra che con questi numeri, malgrado i transfughi della prima e della seconda ora di Forza Italia, non sia in grado di andare da nessuna parte”.

“Purtroppo il Paese è fermo e le ricette messe in campo – ha osservato Polverini – non vanno nella giusta direzione. Le persone non riescono ancora a trovare nuova occupazione, le industrie non riprendono a produrre, la questione fiscale é ancora nel cassetto dei sogni. Il Paese deve interrogarsi su quali strategie mettere in campo: per esempio, é necessario riparlare di politica industriale, a partire se necessario da un intervento dello Stato, mettere le imprese nelle condizioni di competere anche guardando al costo dell’energia e ridurre le tasse sulla casa e sul lavoro. Renzi all’inizio ha portato aria nuova nei confronti della politica, ma ora sta esagerando”.

Iscriviti alla nostra newsletter

“Quel continuo atteggiamento di sfida verso tutti coloro che non apprezzano il suo operato non fa bene al Paese. Per uscire dalla stagnazione, il presidente del consiglio dovrebbe mettere intorno ad un tavolo le forze politiche che hanno voglia di ridare un futuro all’Italia e dialogare con i corpi intermedi che tanto hanno fatto per l’Italia e ai quali si dovrebbe ridare quella forza che un po’ hanno perso attraverso la legge sulla rappresentanza”, ha terminato.

Polverini: Purtroppo il Paese è fermo e le ricette messe in campo non vanno nella giusta direzione
1.5 (30%) 2 voti