La preghiera delle Quindicenni

Lettera

 

“Fa Signore che le Quindicenni vengano inserite nella settima e forse ultima salvaguardia.

Ti preghiamo affinché il pregiudizio che aver versato così pochi contributi non venga percepito dalle persone e dai legislatori come una mancanza di voglia di lavorare.

Ricordati Signore che per moltissime di noi è stata una necessità di vita da noi non voluta.

Fa si che non veniamo scambiate per delle privilegiate che si son potute permettere di versare così poco, ma come delle sfortunate che non hanno potuto avere altre scelte.

Ci rivolgiamo a te, Altissimo, affinché tu faccia entrare nelle dure cervici dei nostri Politici che non è giusto che noi, con i nostri tredici anni di attesa, paghiamo i loro errori verso le pensioni baby.

Signore, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li abbiamo rimessi ai nostri debitori con sei/sette anni già dati in attesa della pensione. Grazie Signore per aver illuminato la Lega, che ci ha inseriti nella sua ddl per la settima salvaguardia.

Ricordati di noi Signore e di tutti i buoni Cristiani che ci stanno aiutando ad uscire dal limbo in cui ci hanno relegati.

Iscriviti alla nostra newsletter

Amen”

La preghiera delle Quindicenni
3.1 (62.86%) 7 voti