Damiano (PD): Flessibilità in uscita contro la povertà dilagante

“Secondo l’Istat, nel 2014 l’incidenza della povertà assoluta si mantiene stabile. Si tratta, pero’, di oltre 4 milioni di persone. Un problema sociale enorme che va affrontato dividendo le platee di cittadini interessati al problema sulla base delle loro condizioni oggettive”.

Così Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro alla Camera dei deputati, commentando i dati Istat sulla povertà in Italia

“Chi si trova a fare i conti con la povertà assoluta – spiega Damiano – va assistito con un reddito minimo; i milioni di pensionati che arrivano fino 600 euro al mese debbono avere una indicizzazione adeguata dell’assegno e non l’assistenza: potenziamo loro la quattordicesima istituita dal Governo Prodi portando la cifra erogata a luglio di ogni anno a 700 euro”.

Iscriviti alla nostra newsletter

“Si tratta di attuare la flessibilità previdenziale consentendo ai lavoratori di andare in pensione a partire dai 62 anni. In questo modo avremo meno poveri e più giovani al lavoro”, termina.

Damiano (PD): Flessibilità in uscita contro la povertà dilagante
4.6 (91.67%) 12 voti