Codacons annuncia ricorso collettivo a Tar e Corti dei Conti regionali

Dopo la trasformazione in legge del decreto sulle pensioni che ieri ha avuto l’ok definitivo del Senato, il Codacons annuncia battaglia legale a tutela dei diritti acquisiti dai pensionati.

L’associazione infatti sta preparando un ricorso collettivo al Tar del Lazio e alle Corti dei Conti regionali, contro la circolare dell’Inps che introduce le disposizioni del Governo con le quali il prossimo 1 agosto verrà assegnato il rimborso parziale ai pensionati, a seconda dell’entità della pensione percepita.

“Si tratta di un ricorso collettivo intentato contro la P.a. dinanzi al Tar del Lazio e alle Corti dei Conti delle singole regioni, volto ad ottenere il rispetto dei diritti dei pensionati e della sentenza della Corte Costituzionale e l’annullamento della circolare Inps che accoglie le nuove disposizioni in materia – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Il decreto trasformato in legge ieri, infatti, non è altro che un ignobile “scippo” operato da Governo e Parlamento ai danni dei pensionati e dei loro diritti”. Per aderire istruzioni sul sito www.codacons.it.

Iscriviti alla nostra newsletter

Nei prossimi giorni, inoltre, verrà formalmente notificata la class action promossa dal Codacons alla quale hanno aderito finora oltre 10mila pensionati.

Codacons annuncia ricorso collettivo a Tar e Corti dei Conti regionali
4.7 (93.33%) 6 voti