M5S: Ridicole le risorse del decreto per i rimborsi ai pensionati

“Pisauro dice che il tesoretto è svanito a causa della sentenza della Consulta sulle pensioni. Noi abbiamo sempre sostenuto che il tesoretto fosse solo virtuale, essendo figlio dello scostamento tra due previsioni (tendenziale e programmatico) da verificare a fine anno. Tuttavia, la cosa che più colpisce è che anche secondo il presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio sono ridicole le risorse messe a disposizione nel decreto per i rimborsi ai pensionati”.

Questa la denuncia in Commissione Bilancio del gruppo parlamentare dei deputati M5S.

“Secondo i numeri dell’Upb, Palazzo Chigi ha perso l’occasione di immettere oltre 20 miliardi nel sistema – spiega M5S – Altro che 80 euro. Il governo non ha ancora capito che siamo di fronte a una crisi di domanda, con troppa liquidità disponibile che rimane intrappolata nel sistema finanziario. Pisauro ha fatto trapelare tutta la propria preoccupazione per l’avvitamento dei conti che portano a un progressivo peggioramento dei saldi e per scelte di politica economica che inseguono singoli eventi e ‘incidenti di percorso’ senza risolvere i problemi alla radice”.

“L’esempio del buco del reverse charge e del rinvio a tempi migliori della copertura, con la neutralizzazione della clausola di luglio sulle accise e il mancato ricorso al fantomatico gettito della voluntary disclosure, la dice lunga sull’approccio di un governo che insegue affannosamente le falle che si aprono qui e là sperando soltanto in toppe previsionali”.

Iscriviti alla nostra newsletter

“Noi lo diciamo da tempo che è stupido correre dietro ad avanzi primari sempre maggiori di fronte a una crisi così forte di domanda. Bisogna forzare la mano sui parametri di Maastricht per far ripartire gli investimenti nei settori produttivi e riqualificare il welfare. Solo così si potrà dare un futuro a questo Paese”, hanno terminato i deputati pentastellati.

M5S: Ridicole le risorse del decreto per i rimborsi ai pensionati
3 (60%) 2 voti