La risposta di Damiano alle dichiarazioni di Boeri

“Non voglio destrutturare la legge esistente voglio correggerla con costi governabili. E’ anche una proposta sociale. Ora trattiamo con il Governo vediamo quali saranno le proposte che ci saranno sottoposte”.

Questa la risposta indiretta del presidente della Commissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano ai giornalisti che l’hanno interrogato riguardo alle dichiarazioni di Tito Boeri, presidente Inps contrario alle sue proposte di flessiblità.

“Le stime indicate da Boeri – sottolinea Damiano – prendono a riferimento lo scenario peggiore, cioè quello in cui tutti gli aventi diritto decidessero di uscire a 62 anni. I costi effettivi dunque potrebbero essere inferiori a quelli indicati da Boeri”.

“Bisogna immaginare – spiega ancora ancora il presidente della Commissione Lavoro – che anche se non si intervenisse dovremmo comunque mettere mano al portafogli con altre misure per garantire una forma di reddito per gli ultra 55 enni. Sempre coperta dalla fiscalità generale. Il cantiere previdenza è quello che ha pagato il tributo piu’ elevato con la Riforma del 2011, i risparmi ammontano a centinaia di miliardi. E’ il momento di restituire qualcosa a questi lavoratori”.

Iscriviti alla nostra newsletter

“Entro fine mese – conclude Damiano – avremo le proposte dell’Inps e speriamo del Governo. Valuteremo e decideremo”.

La risposta di Damiano alle dichiarazioni di Boeri
3.9 (78.46%) 13 voti