Boeri: No alla staffetta generazionale per legge; costa troppo

“No alle staffette generazionali per legge; un’operazione così rischia di essere molto costosa e distorsiva, sarebbe meglio affidarla alla contrattazione decentrata”.

Così il presidente dell’Inps Tito Boeri al Forum HR 2015 dell’Abi.

“Il sistema contributivo – continua – è sostenibile nel lungo periodo e va difeso a spada tratta. Se le persone vanno in pensione prima, ci sarebbero dei disavanzi più bassi che se avessero continuato a lavorare. La possibilità di continuare a giocare sul bilancio temporale non è stata sfruttata durante la crisi e, per questo, credo che il governo dovrà andare alla trattativa comunitaria perchè ha le carte in regola. Questa ipotesi è sostenibile. Le pensioni che verranno erogate in futuro sarebbero comunque sopra il livello di assistenza”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Infine sui rimborsi commenta: “Vorrei tranquillizzare i pensionati sul conguaglio delle rivalutazioni che sarà erogato dall’Inps come previsto all’inizio di agosto. La risposta spetta al Governo – precisa – e non all’Inps, ma la mia impressione è che il documento da’ una cattiva interpretazione del valore del conguaglio”.

Boeri: No alla staffetta generazionale per legge; costa troppo
1 (20%) 4 voti