Fornero presenta il conto: 22 miliardi

11 miliardi dal mancato adeguamento Istat delle pensioni e altri 11 per gli esodati. Totale 22 miliardi. E’ questo il conto che l’ex governo Monti e l’ex ministro del Lavoro, Elsa Fornero, hanno presentato agli italiani in conseguenza della riforma del sistema pensionistico.

Lo ha dichiarato, in una nota, Primo Mastrantoni, il segretario dell’Aduc, dopo la sentenza della Consulta che ha bocciato il blocco dell’adeguamento delle pensioni all’inflazione nel biennio 2012-2013.

Iscriviti alla nostra newsletter

Insomma – ha proseguito – anche i professorini non sanno fare i conti ed è inutile criticare la Corte Costituzionale, per la sentenza sul mancato adeguamento delle pensioni, come organismo aulico e rarefatto avulso dalla realtà, perché i principi di uguaglianza, solidarietà, proporzionalità e adeguatezza (cioè gli articoli 2, 3, 36 e 38 della Costituzione) sono impressi nella nostra Carta da quasi 70 anni. Bastava leggerla. Dove si prenderanno i 22 miliardi mancanti? Abbiamo un forte sospetto: ancora una volta qualcuno metterà le mani nelle tasche degli italiani, ha concluso.

Fornero presenta il conto: 22 miliardi
4.4 (87.5%) 8 voti