Berlusconi: Minime a 1.000 euro; dentiere, cataratte, veterinari, cinema e treno saranno gratis

Ai nostri amici in pensione diciamo: non commettete l’errore che avete fatto alle ultime elezioni europee di rassegnarvi e di non andare a votare perché l’Europa non vi è simpatica e perché non c’era Berlusconi candidato: dovete andare a votare. Ve lo manda a dire un vostro coetaneo che vi vuole bene, proprio lui: Silvio Berlusconi”.

“Questo è ciò che ci impegniamo a fare per voi quando saremo di nuovo, e presto, al governo: Aumento delle pensioni minime a 1000 euro per 13 mensilità; no tasse sulla casa di vostra proprietà; no tasse sui vostri risparmi, quelli che volete lasciare ai Vostri figli e ai Vostri nipoti. Non dobbiamo permettere allo Stato – prosegue – di allungare le sue mani sul frutto di ciò che avete risparmiato con una vita di lavoro e di sacrifici, quello su cui avete già pagato imposte pesanti”.

Avrete assistenza medica gratuita – continua -: odontoiatria sociale (impianti dentali gratis) e oftalmologia sociale (operazione della cataratta gratis); e infine convenienze varie: cinema al pomeriggio e treno durante la settimana gratuiti, bonus taxi e bonus acquisti, veterinario gratuito una volta al mese per i vostri amici a quattro zampe”. Firmato Silvio Berlusconi.

“La politica economica del governo Renzi, così come quella dei due governi che lo hanno preceduto, tutti e tre non votati dai cittadini, ha tartassato soprattutto la classe media italiana, cioè quei cittadini che da sempre guardano al presidente Berlusconi e al nostro movimento politico come la forza in grado di proteggere i loro risparmi e i loro averi, frutto del lavoro”. E’ quanto si legge, invece, in uno degli allegati alla lettera.

Iscriviti alla nostra newsletter

Berlusconi dunque si prepara al voto e la strategia è la stessa usata in occasione delle Europee di maggio scorso, puntare tutto sul voto dei pensionati!

Berlusconi: Minime a 1.000 euro; dentiere, cataratte, veterinari, cinema e treno saranno gratis
4.2 (84%) 5 voti