Anche Tiziano Treu, il nuovo commissario Inps parla di flessibilità in uscita.

Pensione anticipata per tutti nel contesto della riforma pensioni 2014-2015, nuove aperture da parte commissario dell’Inps Tiziano Treu: “Sarebbe utile avere forme di flessibilità in uscita”.

Il commissario dell’Inps, dunque, Tiziano Treu, sottolinea la necessità di individuare forme di pensionamento flessibile anche per gli uomini. ”Ci sono molte proposte per rendere più flessibili le modalità di pensionamento – afferma Treu a margine di un convegno sul welfare aziendale promosso dalla Fabi – per le donne ci sono già e ci sono vari modi per farlo anche per gli uomini. Ad esempio c’è l’ipotesi di fare un prestito che anticipi la quota della pensione come già avevano calcolato il ministero e l’Inps. Vedremo qual e’ la soluzione che ha costi ragionevoli – ha osservato Treu – ma ci sono lavoratori che hanno cominciato a lavorare nei tempi dei tempi e per loro sarebbe utile avere forme di flessibilità”.

Soprattutto – ha ribadito Treu – per i lavoratori che hanno iniziato nei tempi dei tempi sarebbe utile avere forme di flessibilità in uscita”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricordiamo che anche Vittorio Conti, l’ex commissario Inps oggi sostituito da Tiziano Treu, aveva chiesto un’anticipata e flessibile, una pensione basta sul calcolo dei contributi che vada oltre l’età anagrafica, perché “con le varie riforme abbiamo innalzato l’età lavorativa ed è stato un successo dal punto di vista della sostenibilità finanziaria; ora si tratta di rendere il sistema più flessibile, perché non tutti i lavoratori sono uguali. Ad esempio un minatore non può lavorare fino a 80 anni. In base alla contribuzione raggiunta si può decidere se andare avanti o meno”!

Anche Tiziano Treu, il nuovo commissario Inps parla di flessibilità in uscita.
3.5 (70.91%) 11 voti