Novità quota 96 ?

Prosegue senza soluzione di continuità il dibattito connesso alla riforma delle pensioni 2014 in elaborazione da parte del governo Renzi: le ultime notizie sui quota 96 della scuola sono discordanti e al momento si hanno poche certezze sui tempi!

Dopo il nulla di fatto di settimana scorsa, ora bisogna decidere se inserire l’ormai atteso emendamento dei quota 96 della scuola nella riforma della PA o, come annunciato dal ministro Giannini, nel nuovo Piano Scuola, di cui però non si è fatto accenno nel Consiglio dei Ministri.

Il ministro della Pubblica amministrazione e Semplificazione, Marianna Madia, che ha già predisposto il prepensionamento per i lavoratori statali con l’obiettivo di creare lavoro per i giovani, si è detta “onorata” che la soluzione al problema dei quota 96 possa arrivare dal suo dl sulla riforma PA ma ha messo le mani avanti dicendo che prima occorre avere certezze sulle coperture finanziarie.

Il ministro dell’Istruzione Giannini da canto suo ha, invece, affermato che in un dl contenente misure del Piano Scuola vorrebbe inserire anche la soluzione per i quota 96. Il ministro parla di “questioni urgenti” che vorrebbe inserire in un DL: tra queste, dichiara, “c’è, per me almeno, Quota 96 che è un altro capitolo che risolve un problema e apre un’opportunità per 4.000 giovani che possono essere assunti”.

Siamo alle solite. Il balletto continua, le responsabilità vengono rimbalzate da un tavolo ministeriale all’altro. Com’è successo da tre anni a questa parte.

Iscriviti alla nostra newsletter

Stando a queste dichiarazioni non è ancora chiaro se il provvedimento verrà presentato in riferimento al decreto MIUR o in relazione alla riforma della PA. Ancora pochi giorni e sapremo ma, di certo, a meno di tempi rapidissimi per il decreto legge sulla scuola del ministro Giannini, un’eventuale soluzione per i quota 96 in tale sede potrebbe giungere comunque troppo tardi per garantire il pensionamento a partire dal primo settembre 2014.

Novità quota 96 ?
5 (100%) 3 voti