Cgil, estendere ai pensionati il bonus degli 80 euro

Le questioni che oggi maggiormente preoccupano sono lo sviluppo economico e la creazione di lavoro, l’equità fiscale e la sostenibilità sociale del sistema previdenziale, messo in crisi da troppi interventi legislativi iniqui che hanno guardato alla spesa per pensioni come un pozzo da cui attingere. La vicenda degli esodati, conseguenza di questa politica dissennata, è la conferma della stretta connessione che esiste tra sistema previdenziale e mercato del lavoro”.

Così Daniela Cappelli, segretaria generale dello Spi-Cgil della Toscana, durante l’assemblea dei quadri e dei delegati sindacali toscani a Firenze.

“Sulle politiche fiscali – ha proseguito Cappelli – è giusta la rivendicazione inserita nella piattaforma di unificare il trattamento fiscale tra reddito da pensione e da lavoro dipendente. Rivendichiamo che l’unificazione deve riguardare sia la no tax area sia l’estensione del bonus fiscale di 80 euro mensili. Così com’è importante l’abolizione del drenaggio fiscale, meccanismo che tassa le pensioni ogni anno di più per effetto dell’inflazione. Nei principali paesi europei detrazioni, deduzioni e ampiezza degli scaglioni sono adeguate all’inflazione in vari modi. In Italia questo non avviene con conseguente impoverimento delle pensioni”.

Iscriviti alla nostra newsletter

L’adeguamento delle pensioni all’inflazione – ha terminato la sindacalista – è un diritto che deve essere rispettato da tutti e da qui l’impegno di tutto il sindacato a contrastare nuovi tagli al meccanismo di perequazione delle pensioni e di rivendicare una sostanziale modifica di quella attuale, assolutamente inadeguato. Il primo obiettivo è il ripristino del sistema di perequazione per fasce orizzontali in modo tale che, per tutti, una quota di pensione sia totalmente difesa dall’inflazione; ma non solo è necessario anche individuare meccanismi che vadano oltre l’inflazione: in molti Paesi il fisco tiene conto della natura del reddito, la pensione è tassata meno degli altri redditi e dell’età del contribuente prevedendo vantaggi fiscali man mano che questa aumenta”.

Cgil, estendere ai pensionati il bonus degli 80 euro
4.3 (86.67%) 6 voti