La verità di un esodato

Oggi vogliamo condividere con voi la lettera che un esodato postale ha mandato all’on Cesare Damiano e nella quale versa tutta la sua frustrazione dopo l’annuncio della sesta salvaguardia e l’ennesimo rinvio di una soluzione strutturale al problema:

 

Gentile On. C. Damiano,

sono uno dei potenziali estratti a sorte, di questa ormai diventata la “Nuova Lotteria Italia“, dove, chi ha il numero giusto, vince il suo “Diritto” alla Pensione.

A questo punto, dovrei gioire per la mia Salvaguardia, e quanto meno ringraziarla, come forse avranno fatto molti miei colleghi, ma……sinceramente ed onestamente….NON CI RIESCO.

NON CI RIESCO, perché mi immedesimo e penso a quei tanti colleghi che hanno la decorrenza dal 07/01/2016, i quali stanno provando ciò che provai io quando con la 5° salvaguardia si arrivò al 06/01/2015, e cioè un senso profondo di frustrazione, misto a rabbia e sconforto.

Ma le sembra giusto tutto ciò?! tenere con animo sospeso, nonché ai limiti della sopravvivenza ecomico-mentale, migliaia di persone e famiglie?!

Lei la considera una vittoria, forse lo è, o meglio sarebbe stata tale solo nel momento in cui il suo partito fosse stato all’opposizione, ma noi tutti sappiamo che ormai il suo Segretario nonché Presidente del Consiglio Renzi, con gli ultimi risultati ottenuti alle Europee, può e deve risolvere una volta per tutte, applicando le regole pensionistiche ante Fornero, a tutti coloro che a qualsiasi titolo ne avevano diritto.

Ricordo ancora a tal proposito che l’On. Gnecchi ha sempre evidenziato il fatto che “NON SI PUO’ DI PIÙ” perché “NON ABBIAMO LA MAGGIORANZA“, e invece ieri sera alla Camera la 6° salvaguardia è stata approvata con 245 sì ed un solo voto contrario, con tutta l’opposizione astenuta, che equivale ad approvazione, quindi NON È UN PROBLEMA DI MAGGIORANZE, perché vorrei vedere nel caso il governo presentasse una Risoluzione Definitiva (che non sia però una di quelle prospettate anche da lei, tipo APA, od altre inaccettabili) chi avrebbe il coraggio di votare contro.

E allora, è un problema di risorse?! potrei farle un lungo elenco da dove prenderle, ma lei lo sa benissimo! è solo questione di: VOLERE È POTERE!! E VOI POTETE!!

È dal lontano 14/feb./12 che partecipo a Manifestazioni e Presidi, ma NON MI SONO STANCATO DI FARLE, e continuerò a farle per tutti quelli ancora NON SALVAGUARDATI, che attendono ormai da 30 mesi la parola FINE.

Sentitamente, NON RINGRAZIANDOLA, LE PORGO I MIEI SALUTI

Iscriviti alla nostra newsletter

MICHELE COSTANTINO

La verità di un esodato
5 (100%) 9 voti