Settimana decisiva per gli esodati.

Entro la prossima settimana va trovata con il Governo una soluzione sul tema degli esodati. La Commissione lavoro della Camera ha presentato una proposta di legge unificata, condivisa da tutti i partiti, che sarà discussa dall’Aula a partire dal prossimo 23 giugno”, con queste parole Cesare Damiano lancia l’ennesimo appello al governo Renzi.

Intanto è ripreso, sempre nella Commissione Lavoro della Camera presieduta dal deputato Cesare Damiano, l’esame del testo unificato dei disegni di legge finalizzati a risolvere la questione esodati. Con i ddl sugli esodati presentanti nell’ambito del confronto sulla riforma pensioni del governo Renzi si prevede sostanzialmente la modifica alla disciplina dei requisiti per la fruizione delle deroghe riguardanti l’accesso al trattamento pensionistico. E a proposito di riforma pensioni nella seduta di ieri della commissione Lavoro di Montecitorio si è discusso anche dei disegni di legge che prevedono la cumulabilità dei trattamenti pensionistici di reversibilità e la ricongiunzione pensionistica.

Cesare Damiano ha ribadito come anche il ministro del Lavoro Giuliano Poletti abbia più volte sottolineato l’urgenza nel risolvere il dramma di tutti quei lavoratori rimasti senza occupazione e che per diversi anni non hanno percepito reddito.

“La prima salvaguardia di esodati – spiega l’ex ministro del Welfare – (65.000 persone salvate) ha raggiunto l’obiettivo prestabilito, mentre la seconda ha riguardato meno della metà di quei 55.000 lavoratori che si dovevano salvare: si calcola che siano stati meno di ventimila e ciò significa, quindi, che il risparmio di circa 2 miliardi di euro potrebbe essere impiegato per aiutare ancora una buona parte di chi è rimasti nel limbo creato dalla riforma Fornero”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Inoltre Damiano non dimentica l’annosa quanto incredibile vicenda dei quota 96 della scuola, altro tema scottante e non più rinviabile. “Le soluzioni della legge Fornero – ne commenta a proposito – definite pasticciate e incerte sono il frutto di un duro compromesso avvenuto nella scorsa legislatura e che oggi debbano essere assolutamente riviste.

Settimana decisiva per gli esodati.
4.17 (83.33%) 6 voti