Pensioni: Ecco quelle degli ex della politica.

Le ultime elezioni hanno lasciato a casa diversi politici, alcuni noti e altri di meno, ma tutti questi hanno un denominatore, di certo non percepiscono pensioni da fame.

Iscriviti alla nostra newsletter

Vediamo dunque insieme la classifica:

  1. Roland Riz – esponente della Südtiroler Volkspartei – percepisce mensilmente 6.331 euro NETTI.
  2. Roberto Castelli – ex ministro della Giustizia riscuote 5.785 euro netti.
  3. Giorgio La Malfa5.759 euro netti.
  4. Francesco Rutelli – riceve 5.755 euro netti.
  5. Gianfranco Fini – ex presidente della Camera – riceve al mese 5.614 euro netti.
  6. Walter Veltroni – con un assegno di 5.373 euro netti.
  7. Massimo D’Alema – guadagna 5.283 euro netti.
  8. Margherita Boniver5.100 euro netti.
  9. Enrico La Loggia5.079 euro netti.
  10. Enzo Bianco4.990 euro netti.
  11. Marco Follini4.913 euro netti.
  12. Pierluigi Castagnetti4.908 euro netti.
  13. Arturo Parisi4.704 euro netti.
  14. Claudio Scajola4.656 euro netti.
  15. Marcello Pera – 4.475 euro netti.
  16. Tiziano Treu4.452 euro netti.
  17. Marcello Dell’Utri 4.424 euro netti
  18. Lamberto Dini4.077 euro netti.
  19. Antonio Di Pietro3.702 euro netti.
  20. All’ultimo posto troviamo addirittura Cicciolina che per aver lavorato solo cinque anni riceve ogni mese ben 2100 euro netti.
Vota questo articolo